martedì 24 gennaio | 17:14
pubblicato il 12/ott/2013 12:45

Immigrati: Ferrero, agire subito aprendo corridoio umanitario

Immigrati: Ferrero, agire subito aprendo corridoio umanitario

(ASCA) Roma, 12 ott - ''Le due ennesime stragi in mare in poche ore sono una tragica conferma di una emergenza umanitaria che non puo' aspettare oltre: non servono le lacrime, occorre agire subito aprendo un corridoio umanitario che permetta ai profughi di viaggiare in sicurezza sulle navi di linea e non sui barconi della morte''. E' quanto scrive in una nota Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione Comunista. ''L'Italia - ha aggiunto - adotti immediatamente questa iniziativa e ponga all'Europa il tema di una azione comune. Non e' sopportabile che l'Europa venda armi che alimentano tutti i conflitti e poi si disinteressi degli effetti che questi conflitti provocano. Parallelamente occorre abolire il reato di clandestinita' e la disastrosa legge Bossi-Fini'', ha concluso.

com-brm/mar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Fassino: un giovane Prodi? Il Pd un leader ce l'ha già
Governo
A P.Chigi summit Gentiloni e ministri su sicurezza-immigrazione
L.elettorale
Partiti attendono Consulta su Italicum. Già divisi sul day-after
M5s
Grillo a eletti M5s: siete portavoce, linea la decidono iscritti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4