sabato 03 dicembre | 01:31
pubblicato il 12/ott/2013 12:45

Immigrati: Ferrero, agire subito aprendo corridoio umanitario

Immigrati: Ferrero, agire subito aprendo corridoio umanitario

(ASCA) Roma, 12 ott - ''Le due ennesime stragi in mare in poche ore sono una tragica conferma di una emergenza umanitaria che non puo' aspettare oltre: non servono le lacrime, occorre agire subito aprendo un corridoio umanitario che permetta ai profughi di viaggiare in sicurezza sulle navi di linea e non sui barconi della morte''. E' quanto scrive in una nota Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione Comunista. ''L'Italia - ha aggiunto - adotti immediatamente questa iniziativa e ponga all'Europa il tema di una azione comune. Non e' sopportabile che l'Europa venda armi che alimentano tutti i conflitti e poi si disinteressi degli effetti che questi conflitti provocano. Parallelamente occorre abolire il reato di clandestinita' e la disastrosa legge Bossi-Fini'', ha concluso.

com-brm/mar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari