domenica 22 gennaio | 20:17
pubblicato il 07/giu/2014 16:51

Immigrati: De Girolamo (Ncd), la Ue ci aiuti o dure reazioni

(ASCA) - Roma, 7 giu 2014 - ''Il 1 luglio, quando l'Italia si insediera' alla presidenza del Consiglio dell'Ue, porteremo sui tavoli europei la questione degli sbarchi clandestini nel Mediterraneo. Chiederemo che i pattugliamenti nella sponda Sud siano rafforzati dall'intervento dell'agenzia Frontex e che la nostra frontiera meridionale sia considerata frontiera europea. Se Bruxelles si tirera' indietro servira' una dura reazione''. Lo dichiara la capogruppo di Ncd Nunzia De Girolamo.

''Nessuna indulgenza - prosegue De Girolamo - : lasciare che gli immigrati con diritto di asilo transitino negli altri Stati membri senza impedimento, seguendo peraltro la loro volonta', potrebbe essere un modo per lanciare un messaggio forte sulla gravita' della questione''. com-sgr/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4