mercoledì 18 gennaio | 11:03
pubblicato il 24/dic/2013 13:23

Immigrati: Cicchitto, terreno delicato. Mettere da parte demagogia

Immigrati: Cicchitto, terreno delicato. Mettere da parte demagogia

(ASCA) - Roma, 24 dic - ''Su un terreno cosi delicato qual e' quello costituito dalla immigrazione spontanea o clandestina, l'errore piu' grande e'quello di muoversi sotto la spinta delle emozioni. Non bisogna mai dimenticare la posizione delicatissima del nostro Paese: con tutto il Mediterraneo e'in crisi e in subbuglio e con la situazione economica che caratterizza il Paese, la disoccupazione giovanile al 40 per cento pensare di fare dell'Italia una area di accoglienza senza vincoli e senza paratie significa aggiungere drammi a drammi''. Lo ha affermato in una nota Fabrizio cicchitto, deputato del Nuovo centrodestra. ''Di conseguenza, sia per quello che riguarda il problema dei centri di accoglienza sia per quello che riguarda la Bossi-Fini, dobbiamo mettere da parte la facile demagogia che poi si tradurrebbe in dissensi politici e in operazioni boomerang'', ha concluso Cicchitto.

com-brm/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Ue
Gentiloni vola da Merkel, sul tavolo conti pubblici e caso Fca
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa