martedì 21 febbraio | 11:44
pubblicato il 24/giu/2014 12:49

Immigrati: Chaouki (Pd), ok impegno Renzi per tema centrale semestre Ue

(ASCA) - Roma, 26 giu 2014 - ''Accogliamo con grande favore le parole del premier Matteo Renzi e il suo impegno per porre la questione dell'immigrazione tra i temi centrali del nuovo semestre europeo che l'Italia si prepara a presiedere''. Lo afferma in una nota Khalid Chaouki, deputato Pd e coordinatore intergruppo immigrazione.

''Il Mediterraneo e' un luogo di frontiera e l'Europa tutta deve condividerne la responsabilita'. Per noi e' importante ottenere, come ha ribadito il premier Renzi, che i rifugiati raggiungano in condizioni di sicurezza l'Europa, attivando corridoi umanitari che consentano loro di fare richiesta di asilo nei paesi di transito, come l'Egitto e la Libia. Solo in questo modo - aggiunge Chaouki - potremo evitare il racket degli scafisti che gestiscono la tratta degli immigrati. Questa e' la ricetta per una gestione umana e intelligente dei flussi migratori, alternativa alla propaganda della Lega e alla fallimentare politica dei respingimenti che ci costo' la condanna dalla Corte europea dei diritti dell'uomo''. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia