sabato 10 dicembre | 18:30
pubblicato il 05/ott/2013 16:58

Immigrati: Chaouki (Pd), abolizione Bossi-Fini battaglia prioritaria

Immigrati: Chaouki (Pd), abolizione Bossi-Fini battaglia prioritaria

(ASCA) - Roma, 5 ott - ''A Lampedusa, dopo la drammatica tragedia dei profughi, assistiamo alla conseguente vergogna con l'iscrizione nel registro degli indagati per immigrazione clandestina dei sopravvissuti al naufragio. Incontrandoli qui a Lampedusa non ho avuto il coraggio di comunicargli la notizia''. Lo afferma Khalid Chaouki, deputato e responsabile nuovi Italiani del Pd.

''Per questo ci impegniamo da subito per porre all'attenzione del Parlamento l'immediata abolizione del reato di immigrazione clandestina, oltre all'abrogazione della legge Bossi-Fini e la promozione di una nuova legge sull'immigrazione. Dopo questa tragedia e dopo aver visto i corpi senza vita di decine di profughi senza vita, sento il dovere di portare avanti una battaglia per dare priorita' al diritto alla vita e contro lo sfruttamento del traffico di persone in fuga da guerre e persecuzioni'', conclude Chaouki.

com-ceg/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina