venerdì 09 dicembre | 11:00
pubblicato il 03/ott/2013 13:12

Immigrati: Cgil, Europa e Italia creino corridoi umanitari

(ASCA) - Roma, 3 ott - ''L'Europa e l'Italia creino dei corridoi umanitari, non abbandonando chi cerca condizioni di vita migliori, e' in fuga da guerre e disperazione, in mano agli scafisti''. Lo chiedono in una nota congiunta il segretario nazionale della Cgil, Vera Lamonica, e il segretario generale della Cgil Sicilia, Michele Pagliaro, spiegando che quanto accaduto a Lampedusa rappresenta ''un immenso dolore, uno sgomento al quale non ci puo' assuefare. Il nostro Paese e l'Europa non possono restare indifferenti di fronte a queste ripetute stragi''. La Cgil chiede al governo italiano anche ''un piano di accoglienza strutturato, su tutto il territorio nazionale: i flussi migratori sono destinati a crescere, anche per le vicende siriane. Bisogna fare in modo che eventi luttuosi come quelli che si sono susseguiti in questi anni e che hanno trasformato il Canale di Sicilia in un enorme cimitero non si ripetano''.

com-drc/cam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina