mercoledì 22 febbraio | 00:49
pubblicato il 11/apr/2014 16:32

Immigrati: Cardiello (Fi), a Eboli stipati in gabbie. Interrogazione

Immigrati: Cardiello (Fi), a Eboli stipati in gabbie. Interrogazione

(ASCA) - Roma, 11 apr 2014 - ''Gravissime condizioni igienico-sanitarie, sovraffollamento e uomini stipati in gabbie per animali. E' questa la drammatica situazione del centro di accoglienza per immigrati in via Serracapilli a Eboli, descritta dalla Cgil - Tutela Immigrati di Napoli, che il 10 marzo ha presentato un esposto. Depositero' gia' domani mattina un'interrogazione urgente al ministro dell'Interno per chiedere un sopralluogo nel centro di accoglienza da parte delle autorita' preposte, anche per capire se sussistano responsabilita' da parte di chi doveva controllare e non lo ha fatto. Contemporaneamente allertero' i Noe di Salerno affinche' venga disposta una celere ispezione. Non possiamo permettere altri casi come quello del centro di accoglienza di Lampedusa. C'e' il dovere morale di intervenire immediatamente. Andro' fino in fondo a questa vicenda che lede i diritti degli immigrati''. Lo dichiara il senatore di Forza Italia, Franco Cardiello. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia