lunedì 27 febbraio | 11:45
pubblicato il 10/ott/2013 09:50

Immigrati: Bubbico, Governo andra' avanti su reato clandestinita'

(ASCA) - Roma, 10 ott - ''Il Governo andra' avanti e anche molto oltre, come gia' annunciato da Letta, non solo per superare il reato di clandestinita', ma anche per la messa a punto di una politica globale per contrastare criticita' ormai insopportabili'', e' questa la risposta del viceministro dell' Interno Filippo Bubbico, A Prima di tutto, su Rai radio 1, alla domanda se il governo continuera' a sostenere l'emendamento passato ieri in commissione al Senato che di fatto abolisce il reato di clandestinita', ''l'emendamento ha una sua importanza - continua Bubbico - ma il problema non e' solo superare la clandestinita', che pure e' una priorita', serve una politica piu' globale per gestire questi fenomeni''. Bubbico ha poi specificato: ''Io credo che il reato di clandestinita' vada abolito perche' e' odioso e inutile, consegna persone in cerca di riscatto a fenomeni di illegalita' spesso controllati dalla criminalita' organizzata''.

rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech