mercoledì 22 febbraio | 09:38
pubblicato il 02/apr/2011 17:58

Immigrati/ Bocchino: A Lampedusa solo show mediatico come Napoli

Governo venga in Parlamento per cercare insieme soluzioni

Immigrati/ Bocchino: A Lampedusa solo show mediatico come Napoli

Roma, 2 apr. (askanews) - "A Lampedusa sono scadute le 60 ore indicate da Berlusconi per risolvere il problema migranti e ancora una volta gli italiani devono prendere atto che si è trattato di uno show mediatico e non di un'azione di governo. Intanto a Napoli tornano in strada i cumuli di spazzatura, nonostante le reiterate promesse che non sarebbe mai più accaduto". Lo ha scritto Italo Bocchino, vicepresidente di Futuro e Libertà per l'Italia, in un intervento sul sito del partito. "Al di là dell'evidente fallimento della politica della promessa miracolistica berlusconiana, alla quale non crede più nessuno - ha proseguito Bocchino - serve un momento di impegno comune per affrontare queste emergenze e il governo dovrebbe venire in Parlamento per tenere un dibattito al fine di ricercare insieme con maggioranza e opposizioni le soluzioni che risolvano davvero i problemi, lasciando stare la fiction politica di stampo propagandistico-elettorale". "Gli immigrati vanno accolti nell'immediato com'è doveroso fare, garantendo il diritto d'asilo a chi scappa dalla guerra e accompagnando alle frontiere i clandestini - ha avvertito Bocchino -. Tutto ciò va però fatto in fretta e bene, garantendo umanità e distribuendo gli immigrati in tutta Italia in proporzione alla popolazione. Il ricatto della Lega che li vorrebbe trattenere egoisticamente al Sud sta paralizzando il governo e sta facendo esplodere la situazione, con il rischio che molti clandestini si rendano irreperibili finendo nelle maglie della criminalità organizzata nazionale e internazionale. Se poi Berlusconi vuole responsabilizzare i partner europei - ha concluso l'esponente di Fli - può utilizzare una norma della legge che porta la prima firma di Gianfranco Fini e concedere permessi umanitari speciali per eventi eccezionali, che permetterebbero ai migranti di spostarsi all'interno dei paesi europei". Infine, "sull'immondizia napoletana auspichiamo di non dover assistere a un altro spot in vista delle amministrative partenopee, ma a un piano concreto per uscire da un'annosa emergenza che fa arricchire la camorra con la complicità di alcuni settori della politica".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%