sabato 10 dicembre | 12:18
pubblicato il 13/mag/2014 16:56

Immigrati: Bianchi (Ncd), da Ue lacrime di coccodrillo

(ASCA) - Roma, 13 mag 2014 - ''Dalla Commissione europea lacrime di coccodrillo sull'emergenza immigrati. Solo dopo la nuova tragedia nel Mediterraneo alcuni esponenti europei stanno facendo sentire timidamente la propria voce. Ma bisogna agire rapidamente. Quella stessa rapidita' che i tecnocrati europei non esitano a sfoggiare per incalzare gli Stati membri a rispettari i patti e i vincoli sul piano economico''. E' quanto dichiara in una nota il vicecapogruppo del Ncd alla Camera, Dorina Bianchi.

''Oggi - prosegue - la commissaria Cecilia Malmstrom e' intervenuta sostenendo che e' l'Italia a dover dire cosa si attende dall'Europa. Il punto e' proprio questo: non e' l'Italia, ma l'Europa stessa che da tempo avrebbe gia' dovuto farsi carico del problema. E' fondamentale questo cambio di prospettiva se si vuole dare una risposta strutturale all'emergenza. E sembra che anche gli speculatori interni, al netto delle ipocrisie elettorali, lo stiano capendo'', conclude Bianchi. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina