mercoledì 22 febbraio | 21:06
pubblicato il 13/mag/2014 16:56

Immigrati: Bianchi (Ncd), da Ue lacrime di coccodrillo

(ASCA) - Roma, 13 mag 2014 - ''Dalla Commissione europea lacrime di coccodrillo sull'emergenza immigrati. Solo dopo la nuova tragedia nel Mediterraneo alcuni esponenti europei stanno facendo sentire timidamente la propria voce. Ma bisogna agire rapidamente. Quella stessa rapidita' che i tecnocrati europei non esitano a sfoggiare per incalzare gli Stati membri a rispettari i patti e i vincoli sul piano economico''. E' quanto dichiara in una nota il vicecapogruppo del Ncd alla Camera, Dorina Bianchi.

''Oggi - prosegue - la commissaria Cecilia Malmstrom e' intervenuta sostenendo che e' l'Italia a dover dire cosa si attende dall'Europa. Il punto e' proprio questo: non e' l'Italia, ma l'Europa stessa che da tempo avrebbe gia' dovuto farsi carico del problema. E' fondamentale questo cambio di prospettiva se si vuole dare una risposta strutturale all'emergenza. E sembra che anche gli speculatori interni, al netto delle ipocrisie elettorali, lo stiano capendo'', conclude Bianchi. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech