mercoledì 07 dicembre | 23:57
pubblicato il 03/giu/2014 17:50

Immigrati: Anci-Cittalia, sono piu' di 9mila i minori non accompagnati

Immigrati: Anci-Cittalia, sono piu' di 9mila i minori non accompagnati

(ASCA) - Roma, 3 giu 2014 - Piu' di 9 mila minori stranieri non accompagnati, aumentati del 98,4% in due anni. Sempre piu' maschi, prossimi alla maggiore eta', e provenienti soprattutto dai Paesi dell'Africa, dal Bangladesh e dall'Afghanistan. E' questa, in estrema sintesi, la fotografia sviluppata dal V Rapporto Anci-Cittalia sui minori stranieri non accompagnati in Italia, che verra' presentato il prossimo 5 giugno alle 11 nella sede dell'Anci.

Il Rapporto rappresenta nei fatti quasi un censimento, dato che i Comuni che hanno partecipato attivamente all'indagine rappresentano circa il 70% del totale della popolazione residente in Italia al 31 dicembre 2012.

Tra i dati sottolineati nel Rapporto, inoltre, il netto incremento dei Comuni di medie e piccole dimensioni impegnati nell'accoglienza, che si affiancano all'ovvia preponderanza delle citta' metropolitane all'interno di un contesto in cui, sottolinea lo stesso Rapporto, '''i minori non accompagnati rappresentano sempre piu' una compenente del piu' vasto fenomeno migratorio ma, piu' specificamente, della migrazione di categorie particolarmente vulnerabili''.

I dati, inoltre, sostengono le istanze dei Comuni, ribadite dal delegato all'Immigrazione dell'Anci Giorgio Pighi: '''L'istituzione del Fondo nazionale per l'accoglienza dei minori stranieri non accompagnati - dice - rappresenta un passo in avanti verso un'assunzione di responsabilita' da parte dello Stato centrale: un percorso che va potenziato sempre piu', nell'ottica della creazione di un Sistema nazionale che, sul sistema dello Sprar, operi per l'ottimizzazione delle risorse e innalzi il livello di protezione. Risulta piu' che mai necessario - sostiene ancora Pighi - un ripensamento delle politiche di accoglienza che, nel rispetto delle diverse responsabilita' istituzionali, scongiuri il rischio di scaricare sugli enti locali la gestione di emergenze facilmente prevedibili''.

Alla presentazione del Rapporto parteciperanno, tra gli altri, il presidente dell'ANCI Piero Fassino, il delegato ANCI all'Immigrazione Giorgio Pighi, la vicepresidente della Commissione parlamentare per l'Infanzia e l'adolescenza Sandra Zampa e il presidente dell'Associazione nazionale magistrati Rodolfo Sabelli.

res/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni