venerdì 20 gennaio | 10:56
pubblicato il 13/nov/2013 15:03

Immigrati: Anci a Governo, stop scaricabarile su minori non accompagnati

(ASCA) - Roma, 13 nov - '''Si convochino una Conferenza Stato-citta' e una Conferenza Unificata sul tema dei minori stranieri non accompagnati, alla presenza di tutti i Sindaci coinvolti, a partire dal Sindaco di Lampedusa: il Governo deve venire allo scoperto e assumersi la responsabilita' di affrontare il problema in modo serio e, soprattutto, in un'ottica di sistema''. E' l'appello che arriva dalla Commissione Immigrazione dell'Anci, che oggi si e' riunita alla presenza del Delegato Giorgio Pighi e del Sindaco di Catania Enzo Bianco, in vista dell'incontro di questo pomeriggio con il vice ministro con delega alle Politiche sociali Maria Cecilia Guerra. Chiare le richieste dei Comuni: '''Si riconosca all'Anci - e' l'appello della Commissione - la regia di un sistema unico che ripercorra l'esperienza del Programma per i minori stranieri non accompagnati. Perche' e' ai Comuni che la legge attribuisce la piena responsabilita' per la protezione di questi ragazzi''.

E' proprio il Delegato Anci all'Immigrazione e Sindaco di Modena, Giorgio Pighi, a spiegare: '''Il fenomeno dei minori stranieri non accompagnati, complici anche le norme frammentarie e poco chiare, viene ancora oggi gestito in maniera emergenziale e non in un'ottica gestionale''. Per questo i rappresentanti della Commissione chiederanno oggi al vice ministro '''innanzitutto maggiore chiarezza sul riparto del Fondo per i minori stranieri non accompagnati, che va suddiviso tenendo conto delle esigenze di tutti i territori e in un'ottica di sistema. I Comuni devono inoltre poter avere voce in capitolo nell'organizzazione dell'accoglienza, e non solo gli oneri che da essa derivano''.

Paradigmatico il caso del Sindaco di Catania Enzo Bianco: '''Abbiamo sei mila migranti sul nostro territorio provinciale, ma non possiamo essere lasciati soli: il sacrificio va equamente distribuito sui territori, e non scaricato sui Comuni''. Sposa appieno le parole di Bianco anche l'assessore alle Politiche sociali del Comune di Roma, Rita Cutini: '''I Comuni - afferma - sono pronti a fare la loro parte e stanno gia' lavorando in tal senso, ma bisogna adesso impostare un'ottica di sistema, uscendo dalla fase emergenziale''. rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Terremoti
Terremoto, Salvini in Abruzzo: chiedo a Gentiloni 100mln di euro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale