venerdì 02 dicembre | 21:37
pubblicato il 21/gen/2013 12:00

Ilva/ Vietti: Ingenerosi attacchi ai giudici ma non forzino mano

"Preservare equilibrio in attesa pronunciamento Consulta"

Ilva/ Vietti: Ingenerosi attacchi ai giudici ma non forzino mano

Roma, 21 gen. (askanews) - Nella gestione del caso Ilva la magistratura tarantina "Si è comportata nel pieno rispetto della legge e delle procedure": lo ha sostenuto in una intervista alla Stampa il vicepresidente del Csm Michele Vietti, secondo il quale "gli attacchi che ha subito sono stati ingenerosi". Vietti ha però sollevato una questione di opportunità: "Bisogna sapersi fermare in tempo", ha detto, e ricordando le tappe della vicenda e l'intervento del Governo per lo sblocco delle merci prodotte nell'acciaieria tarantina, ha espresso l'auspicio che "in attesa" del pronunciamento della Corte costituzionale sdul conflitto fra poteri dello Stato sollevato dal Tribunale del capoluogo jonico contro il decreto del Governo "tutti si astengano dal forzare la mano perché diversamente verrebbe pregiudicato l'equilibrio fra i poteri dello Stato, valore da preservare in ogni occasione a prescindere dal clamore mediatico".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Renzi: risultato aperto, in 48 ore ci giochiamo i prossimi 20 anni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari