mercoledì 22 febbraio | 04:59
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Ilva/ Passera: Se proprietà inadempiente rischia perdere azienda

'Possibile amministrazione controllata'

Roma, 30 nov. (askanews) - "Di fronte a provvedimenti non in linea" con gli obblighi del decreto leggevarato oggi dal Cdm, "è possibile che variamo la procedura di amministrazione controllata: i proprietari potrebbero perdere la proprietà dell'azienda". Lo ha chiarito il ministro per lo Sviluppo Corrado Passera, nella conferenza stampa al termine del Cdm. L'obiettivo del governo, ha spiegato il ministro, era "fare in modo che la proprietà, al di là dello status di questo o quell'azionista, si muovesse in direzioni di fare investimenti. E allora abbiamo introdotto norme che potrebbero togliere enorme valore a quella proprietà: se non fa quello che la legge prevede il suo bene si depaupera, e si arriva fino al punto di perderne il controllo". Insomma, "se non si fanno gli investimenti e gli adempimenti di legge, viene messo qualcun altro a farlo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia