giovedì 08 dicembre | 09:43
pubblicato il 04/giu/2013 12:00

Ilva/ Orlando: Non è esproprio, commissariamento legato ad Aia

"Garanzie che risorse reperite vadano a risanamento"

Ilva/ Orlando: Non è esproprio, commissariamento legato ad Aia

Roma, 4 giu. (askanews) - Il commissariamento dell'Ilva "è fortemente connesso all'andamento dell'Aia e l'orizzonte massimo è quello previsto dalla realizzazione dell'Aia: questo chiarisce che non è un esproprio o una limitazione senza ratio della proprietà ma una decisione legata agli obiettivi che la legge propone". Lo ha chiarito il ministro dell'Ambiente Andrea Orlando, del Pd, nella conferenza stampa seguita al Cdm che ha varato il decreto. Orlando ha espresso la sua soddisfazione per i passaggi previsti dal decreto: "Un sub commissario all'ambiente, una struttura di esperti nominata dal ministero dell'Ambiente, e la garanzia che le risorse reperite siano utilizzate per il percorso di risanamento. Questi strumenti consentono di ripartire".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni