giovedì 08 dicembre | 23:26
pubblicato il 29/nov/2012 19:03

Ilva/ Monti: Taranto strategica, rischio impatto negativo 8 mld

'Equilibrio con tutela salute, anch'essa prioritaria

Ilva/ Monti: Taranto strategica, rischio impatto negativo 8 mld

Roma, 29 nov. (askanews) - Il Governo considera "prioritaria" la tutela della salute e dell'ambiente e considera altresì il polo produttivo di Taranto "un asset strategico per l'economia regionale e nazionale", la cui chiusura potrebbe comportare un impatto negativo sull'economia di 8 miliardi annui. E' la posizione espressa dal premier Mario Monti al tavolo di palazzo Chigi, riassunta in una nota dell'ufficio stampa di palazzo Chigi. Il funzionamento del polo industriale, si ricorda infatti nella nota, oltre al territorio della Regione Puglia, coinvolge direttamente anche gli stabilimenti dell'Ilva in Liguria e Piemonte (Genova, Novi Ligure e Racconigi) e fornisce acciaio a diverse realtà industriali e straniere. Da qui la strategia del governo, concordata nel Cdm del 5 settembre, che mira ad "assicurare l'equilibrio tra la continuità produttiva, la sostenibilità ambientale, e la tutela della salute dei lavoratori e dei cittadini". Una strategia che però "mira anche a evitare un impatto negativo sull'economia stimato di 8 miliardi di euro annui".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni