martedì 21 febbraio | 20:54
pubblicato il 04/set/2014 16:32

Ilva, Martelli (Pd): morte Iodice indegna di Paese normale

Aderiro' a sciopero proclamato da Fim, Fiom e Uilm (ASCA) - Roma, 4 set 2014 - "La morte di Angelo Iodice e' indegna di un Paese normale". Lo dichiara in una nota Giovanna Martelli, deputata del Partito Democratico e componente della Commissione Lavoro alla Camera.

"La notizia dell'incidente accorso al dipendente di una ditta d'appalto presso l'Ilva di Taranto, travolto sui binari da un mezzo meccanico, irrompe nel dibattito di questi giorni sul valore del lavoro. Un paese normale - aggiunge - e' quello che tutela uomini e donne senza distinzioni, e garantisce un lavoro con i medesimi diritti e in piena sicurezza".

"Aderiro' per questo allo sciopero proclamato da Fim, Fiom e Uilm. Si tratta di un'iniziativa necessaria per tenere accesi i riflettori una vicenda inconciliabile con un paese civile, anche per manifestare tutta la mia vicinanza e solidarieta' ai familiari di Angelo", conclude la deputata democratica.

Pol/Bac

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia