mercoledì 07 dicembre | 17:27
pubblicato il 04/set/2014 16:32

Ilva, Martelli (Pd): morte Iodice indegna di Paese normale

Aderiro' a sciopero proclamato da Fim, Fiom e Uilm (ASCA) - Roma, 4 set 2014 - "La morte di Angelo Iodice e' indegna di un Paese normale". Lo dichiara in una nota Giovanna Martelli, deputata del Partito Democratico e componente della Commissione Lavoro alla Camera.

"La notizia dell'incidente accorso al dipendente di una ditta d'appalto presso l'Ilva di Taranto, travolto sui binari da un mezzo meccanico, irrompe nel dibattito di questi giorni sul valore del lavoro. Un paese normale - aggiunge - e' quello che tutela uomini e donne senza distinzioni, e garantisce un lavoro con i medesimi diritti e in piena sicurezza".

"Aderiro' per questo allo sciopero proclamato da Fim, Fiom e Uilm. Si tratta di un'iniziativa necessaria per tenere accesi i riflettori una vicenda inconciliabile con un paese civile, anche per manifestare tutta la mia vicinanza e solidarieta' ai familiari di Angelo", conclude la deputata democratica.

Pol/Bac

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni