martedì 17 gennaio | 16:46
pubblicato il 21/gen/2013 17:21

Ilva: Finocchiaro (Pd), d'accordo con Vendola. Risorse per Aia e operai

Ilva: Finocchiaro (Pd), d'accordo con Vendola. Risorse per Aia e operai

(ASCA) - Roma, 21 gen - ''La questione dell'Ilva di Taranto non puo' piu' aspettare. La pronunzia della Corte costituzionale rischia di arrivare troppo tardi, quando i fatti avranno avuto gia' un loro esito. E' una ulteriore prova che lo strumento giurisdizionale, e quello penale in particolare, anche quando adoperati in piena legittimita', non sono utilizzabili per risolvere questioni cosi' complesse. Il sequestro delle tonnellate di acciaio gia' prodotte taglia liquidita' e risorse indispensabili per l'attuazione dell'Aia e per la produzione sia a Taranto che negli altri stabilimenti italiani e, quindi, per avviare le misure a tutela della salute dei tarantini e dell'ambiente circostante, oltre che per tutelare i sacrosanti diritti dei lavoratori, sia quelli che resterebbero addetti, sia quelli che andrebbero in Cig''. Lo dichiara in una nota Anna Finocchiaro, capogruppo del Pd al Senato. ''Sono d'accordo - continua - con il presidente Vendola, infatti, circa la destinazione delle risorse che deriverebbero dalla vendita dell'acciaio dissequestrato. Il conflitto tra produzione, salute e ambiente non e' questione solo tarantina ma di tutti i paesi industrializzati e, anche in questo senso, quella pugliese e' questione nazionale. Che non puo' essere risolta aggiungendo conflitto a conflitto.

Nella contrapposizione drammatica tra il lavoro , l'economia di un intero territorio e la salute, il decreto del Governo convertito qualche settimana fa ha rappresentato una approssimazione certo utile per dare una risposta nell'urgenza ma non esaustiva. Altri decreti pero' ora non servono. Non e' utile alimentare ulteriori tensioni tra poteri''. Conclude Finocchiaro: ''Sarebbe piu' utile che anche la proprieta' si adoperasse per l'unica soluzione possibile che ci pare essere quella del dissequestro vincolato. Io credo sia arrivato, per tutti, il tempo della assunzione di una responsabilita' comune. Non e' piu' il tempo per distinguersi''. Lo dichiara Anna Finocchiaro, Presidente dei senatori del Pd e capolista in Puglia al Senato alle prossime elezioni politiche''.

com-gar/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Conti pubblici
Ue vuole manovra bis Italia, Gentiloni mercoledì da Merkel
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Avviata Consulta dei Presidenti degli Enti Pubblici di Ricerca
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa