sabato 10 dicembre | 22:03
pubblicato il 24/gen/2013 16:55

Ilva: Ferrero (Prc), il nostro piano e' nazionalizzazione ed esproprio

Ilva: Ferrero (Prc), il nostro piano e' nazionalizzazione ed esproprio

(ASCA) - Roma, 24 gen - ''Al ministro Clini diciamo: il piano B per l'Ilva di Taranto noi ce l'abbiamo, si chiama nazionalizzazione ed esproprio. E' un piano geniale, equo, giusto e solidale per i tarantini e gli italiani, come dice la Costituzione. Sappiamo che e' un piano che non fa gli interessi della famiglia di pregiudicati, spregiudicati e latitanti di nome Riva, ma solo quelli della salute, del lavoro e della salvaguardia delle persone e dell'ambiente'', lo dichiara in una nota Paolo Ferrero, segretario del Prc.

''Ma insistiamo - prosegue - perche' non ci arrendiamo alle vostre logiche che ci hanno portato al disastro sociale, ambientale ed economico. L'Ilva di Taranto va nazionalizzata e con i capitali accumulati in 17 anni dai Riva vanno riparati i danni fatti e tutelati i lavoratori!''.

com-gar/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina