domenica 26 febbraio | 18:26
pubblicato il 24/set/2013 15:40

Ilva: Damiano (Pd), decreto riavvii attivita' produttiva

(ASCA) - Roma, 24 set - ''Ci auguriamo che oggi pomeriggio il Consiglio dei Ministri approvi il Decreto necessario al fine di consentire alle aziende del gruppo Riva la rapida riprese dell'attivita' produttiva. Il blocco della stessa e' stato deciso dall'azienda a seguito del sequestro operato dalla Procura di Taranto, una scelta che ha seminato giuste ansie e preoccupazioni tra i 1400 lavoratori messi in liberta'. La stessa Procura e' intervenuta prontamente nel chiarire che l'art 104 bis delle disposizioni di attuazione del codice di procedura penale 'dispone la custodia e l'amministrazione da parte di ausiliari nominati dall'autorita' giudiziaria, al fine di garantire la continuita' produttiva dell'azienda'.

Attendiamo oggi pomeriggio con fiducia lo sblocco della situazione, dal momento che sarebbe delittuoso che aziende sane, con buoni portafogli d'ordine e manodopera qualificata perdessero i loro mercati e l'occupazione a causa del ricatto esercitato dalla proprieta'''. Cosi' il presidente della commissione Lavoro a Montecitorio, il deputato Pd Cesare Damiano.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech