sabato 03 dicembre | 07:55
pubblicato il 13/set/2013 17:22

Ilva: Damiano, evitare nuova disoccupazione e garantire ripresa

Ilva: Damiano, evitare nuova disoccupazione e garantire ripresa

(ASCA) - Roma, 13 set - ''E' positivo il fatto che il governo abbia deciso di aprire un tavolo di confronto in merito alla situazione dell'Ilva. Va immediatamente garantita ai 1400 lavoratori messi in 'liberta'' la tutela del reddito. E' importante attivare subito la cassa integrazione, ma non dobbiamo dimenticare che sono state coinvolte aziende con buoni portafogli d'ordine e che non hanno avuto problemi di crisi e di mercato''. Lo ha affermato in una nota Cesare Damiano, presidente della commissione Lavoro della Camera.

Secondo l'ex ministro ''La questione, quindi, e' quella di garantire una ripresa produttiva e non soltanto una tutela assistenziale. Per raggiungere questo obbiettivo, non bisogna escludere l'eventuale commissariamento anche di queste aziende. Nessuno strumento deve essere escluso per evitare nuova disoccupazione e un processo accelerato di desertificazione industriale in settori, come quelli dell'acciaio, fondamentali per l'economia e le imprese'', ha concluso.

com-brm/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari