domenica 04 dicembre | 18:04
pubblicato il 23/ott/2012 09:04

Ilva/ Clini: Rischio elevato, sedimentazioni di decenni

Ministro: Responsabilità anche in passato, bonificare città

Ilva/ Clini: Rischio elevato, sedimentazioni di decenni

Roma, 23 ott. (askanews) - Il ministro dell'Ambiente Corrado Clini non è "sconvolto" per i dati presentati a Taranto dal ministro della Salute Renato Balduzzi, che "sono gli stessi resi pubblici un mese fa dall'esponente dei Verdi, Angelo Bonelli" ma è "preoccupato e impressionato soprattutto per il numero elevato di tumori infantili". Lo afferma Clini in un'intervista alla 'Stampa' spiegando che quei dati raccontano che "nei decenni precedenti si sono accumulati fattori di rischio". Clini cita l'esempio del dato sul mesotelioma pleurico: "è provocato dall'amianto e ha bisogno di una esposizione decennale per manifestarsi. L'amianto era utilizzato soprattutto nei Cantieri navali dell'ex Arsenale". "Taranto - osserva il ministro - è l'ultimo dei simboli di un'ndustrializzazione che nel secolo scorso non considerava prioritaria la valutazione degli effetti degli insediamenti sulla salute e l'ambiente". "In passato - continua - sicuramente l'Italsider prima e l'Ilva dopo hanno avuto una importante responsabilità nell'inquinamento di Taranto. Oggi l'Ilva ha la responsabilità di un inquinamento ambientale legato soprattutto ai vecchi impianti dell'area a caldo e del parco minerario. E per questo la nuova Aia ha prescritto misure molto severe. Il presente deve vedere Taranto trasformarsi in un immenso cantiere. Bisogna bonificare la città perchè è vero che il rischio sanitario è elevato, provocato da antiche sedimentazioni nei terreni e in mare".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari