domenica 26 febbraio | 18:53
pubblicato il 02/lug/2015 14:53

Il Tribunale di Napoli accoglie ricorso di De Luca: può governare

Il premer Renzi aveva disposto la sospensione da governatore

Il Tribunale di Napoli accoglie ricorso di De Luca: può governare

Roma, (askanews) - La prima sezione civile del Tribunale di Napoli ha accolto il ricorso d'urgenza di Vincenzo De Luca che chiedeva la sospensiva del decreto del presidente del Consiglio dei ministri con cui il premier Renzi aveva disposto la sospensione dello stesso De Luca dalla carica di presidente eletto della Campania.

In sostanza, dunque, il Tribunale partenopeo assume la decisione in base agli stessi criteri che il 25 giugno scorso lo hanno portato ad accogliere, almeno per ora, lo stesso ricorso contro la legge Severino depositato dal sindaco di Napoli Luigi de Magistris.

Ora, dunque, il nuovo governatore può insediarsi, partecipare alle sedute del Consiglio regionale e, soprattutto, nominare la giunta campana.

Il Tribunale di Napoli ha poi fissato per il 17 luglio l'udienza collegiale per la conferma, la modifica o la revoca del provvedimento di sospensione.

Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech