sabato 10 dicembre | 21:21
pubblicato il 17/mar/2014 12:00

Il Governatore Toscana Rossi rifiuta candidatura europee Pd

La decisione annunciata oggi dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi

Il Governatore Toscana Rossi rifiuta candidatura europee Pd

Firenze, 17 mar. (askanews) - "Con i toscani ho preso un impegno che voglio rispettare e portare fino in fondo. In questi giorni ho sentito la vicinanza di tanti cittadini che mi hanno chiesto di rimanere qui, per portare avanti il lavoro intrapreso. Tutto questo vale più di ogni altro incarico, pur onorevole". Il Presidente Pd della Toscana Enrico Rossi, ha annunciato il suo rifiuto di candidarsi alle prossime elezioni per il nuovo Europarlamento. "La proposta di candidatura che mi è stata avanzata - ha argomentato Rossi - ha un suo valore e fondamento. Ringrazio il Pd per questo, per aver pensato a me come capolista per le elezioni europee. In effetti il Parlamento europeo è un'istituzione importante e prestigiosa e con le sue decisioni condiziona anche il destino del nostro Paese. La prossima legislatura europea è importantissima, sia per la nuova programmazione dei fondi strutturali (2014-2020), che per la legislatura parlamentare che, come annunciato da Martin Schulz e da Matteo Renzi, dovrà abbandonare l'austerità in nome della crescita e del lavoro". "Ma qui in Toscana - ha sottolineato Rossi - ho un cantiere aperto che voglio completare. In questo fine legislatura ci sono impegni importanti da concludere: dal piano del paesaggio a quello sanitario, dell'ambiente, dell'energia, dei rifiuti, della formazione professionale; dalla nuova legge urbanistica alla definizione del nuovo sistema aeroportuale, fino all'anticipazione dei fondi comunitari a favore delle imprese per aiutarle ad agganciare la ripresa". "A farmi decidere, oltre al dovere di completare questi impegni - ha concluso il Governatore della Toscana - c'è anche il piacere di corrispondere alle attese di tanti toscani che in questi giorni mi hanno manifestato il loro apprezzamento, invitandomi a rimanere. Quella che ho fatto e che ho comunicato al segretario regionale Dario Parrini e alla direzione regionale del Pd è una decisione coerente con me stesso: quella di completare un percorso di riforme e di mantenere un impegno preso".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina