mercoledì 18 gennaio | 23:15
pubblicato il 17/mar/2014 12:00

Il Governatore Toscana Rossi rifiuta candidatura europee Pd

La decisione annunciata oggi dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi

Il Governatore Toscana Rossi rifiuta candidatura europee Pd

Firenze, 17 mar. (askanews) - "Con i toscani ho preso un impegno che voglio rispettare e portare fino in fondo. In questi giorni ho sentito la vicinanza di tanti cittadini che mi hanno chiesto di rimanere qui, per portare avanti il lavoro intrapreso. Tutto questo vale più di ogni altro incarico, pur onorevole". Il Presidente Pd della Toscana Enrico Rossi, ha annunciato il suo rifiuto di candidarsi alle prossime elezioni per il nuovo Europarlamento. "La proposta di candidatura che mi è stata avanzata - ha argomentato Rossi - ha un suo valore e fondamento. Ringrazio il Pd per questo, per aver pensato a me come capolista per le elezioni europee. In effetti il Parlamento europeo è un'istituzione importante e prestigiosa e con le sue decisioni condiziona anche il destino del nostro Paese. La prossima legislatura europea è importantissima, sia per la nuova programmazione dei fondi strutturali (2014-2020), che per la legislatura parlamentare che, come annunciato da Martin Schulz e da Matteo Renzi, dovrà abbandonare l'austerità in nome della crescita e del lavoro". "Ma qui in Toscana - ha sottolineato Rossi - ho un cantiere aperto che voglio completare. In questo fine legislatura ci sono impegni importanti da concludere: dal piano del paesaggio a quello sanitario, dell'ambiente, dell'energia, dei rifiuti, della formazione professionale; dalla nuova legge urbanistica alla definizione del nuovo sistema aeroportuale, fino all'anticipazione dei fondi comunitari a favore delle imprese per aiutarle ad agganciare la ripresa". "A farmi decidere, oltre al dovere di completare questi impegni - ha concluso il Governatore della Toscana - c'è anche il piacere di corrispondere alle attese di tanti toscani che in questi giorni mi hanno manifestato il loro apprezzamento, invitandomi a rimanere. Quella che ho fatto e che ho comunicato al segretario regionale Dario Parrini e alla direzione regionale del Pd è una decisione coerente con me stesso: quella di completare un percorso di riforme e di mantenere un impegno preso".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi si mette in viaggio in pullman: ripartiamo girando l'Italia
Fca
Fca,Gentiloni a Merkel: omologazione spetta a autorità italiane
Brexit
Brexit,Gentiloni:May fa chiarezza, Ue pronta a discutere con Gb
Terremoti
Terremoto, Boschi segue situazione. In contatto con Curcio e Errani
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina