martedì 24 gennaio | 12:32
pubblicato il 15/apr/2015 13:39

Guerini: Italicum non si cambia, non si ricomincia da capo

"Comprendiamo tutti ma valorizzare il lavoro fatto"

Guerini: Italicum non si cambia, non si ricomincia da capo

Roma, 15 apr. (askanews) - "Immaginare di cambiare ancora la legge elettorale significa riportare la discussione al punto di partenza" e questo non avverrà perchè "per noi questa legge funziona e funziona bene, garantisce la governabilità, si sa chi vince e chi perde, ha il premio di maggioranza alla lista che è una spinta formidabile alla semplificazione del panorama politico". Lo ha detto, intervistato da Sky Tg24 sull'Italicum, il vice segretario del Pd Lorenzo Guerini.

Insomma, la linea, nella giornata in cui Renzi riunisce, alla Camera, i deputati sulla legge elettorale, è "comprendere le ragioni di tutti ma valorizzare il lavoro fatto".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Grillo: legge elettorale sarà quella che deciderà la Consulta
L.elettorale
Partiti attendono Consulta su Italicum. Già divisi sul day-after
Pd
Fassino: un giovane Prodi? Il Pd un leader ce l'ha già
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: strategia Ue premessa solido sviluppo attività
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4