lunedì 27 febbraio | 20:16
pubblicato il 13/gen/2015 11:03

Grillo sarcastico: semestre fantastico, l'Italia è migliorata...

Il leader M5S: ogni ora chiudono due imprese

Grillo sarcastico: semestre fantastico, l'Italia è migliorata...

Roma, 13 gen. (askanews) - Sono stati "sei mesi fantastici, l'Italia è migliorata molto...". Seduto in tribuna durante l'intervento di Matteo Renzi al Parlamento europeo, Beppe Grillo commenta così, con sarcasmo, ai microfoni di Skytg24, gli effetti del semestre di presidenza italiana dell'Unione europea.

"Lo stanno a sentire seri, è fantastico", aggiunge da Strasburgo il leader del Movimento 5 Stelle. "In questo semestre hanno chiuso due imprese ogni ora, il debito pubblico è aumentato di 74 miliardi, la disoccupazione è al 13%", rimarca Grillo.

Uscendo poi dalla tribuna del pubblico dell'emiciclo, Grillo attacca ancora: il discorso di Renzi? "Bisogna interpretarlo dal punto di vista psicologico, se non psichiatrico". "Anche Juncker, mi ha impressionato - puntualizza il leader del M5s -, parlava a bassissima voce, quindi parla in nero".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech