sabato 10 dicembre | 15:57
pubblicato il 24/lug/2013 12:05

Grillo: ripulire Italia da letame, lezzo e' insopportabile

Grillo: ripulire Italia da letame, lezzo e' insopportabile

(ASCA) - Roma, 24 lug - ''Bisogna ripulire l'Italia come fece Ercole con le stalle di Augia, enormi depositi di letame spazzati via da due fiumi deviati dall'eroe''. E' ''una fatica immane ma per salvarsi, o almeno limitare i danni, bisogna risanare il Paese, vanno sradicati inciuci, connivenze, diritti acquisiti, rendite di posizione, burocrazia. Il lezzo delle stalle e' ormai insopportabile''.

Lo scrive Beppe Grillo sul suo blog.

''In quasi tre anni - dice Grillo - i tagli della spesa hanno prodotto il nulla, meno di zero, sia con Monti che con Letta. E' normale che sia cosi'. Dal 2011 siamo governati dal Partito Unico, pdl e pdmenoelle, che vive di spesa pubblica, di favori, di lobby, di grandi opere inutili come l'Expo e la Tav in Val di Susa, del consenso di blocchi sociali indifferenti alla distruzione dello Stato''. Per l'ex comico ci sono ''parole al vento, dette e ridette. Gli sprechi sono ovunque intorno a noi, ma non c'e' alcuna volonta' politica di eliminarli. Questo e' ormai chiaro a tutti. La spending review e' stato solo un pessimo slogan mai applicato''.

Da mesi il governo di ''capitan Findus Letta - prosegue - si trastulla con un punto di Iva e il rinvio dell'IMU, con l'unica decisione di rimandare le decisioni mentre l'economia tracolla''. Insomma, ''un governo inesistente composto da figure di seconda e terza fila senza nessun peso internazionale. L'Italia e' come una scimmia ipnotizzata da un pitone. Ferma, immobile, paralizzata. La mancanza di una reazione qualunque di fronte alla protervia della politica sconfina nel mistero''.

Ora, secondo il comico, ''sembra che un intero popolo sia in attesa di qualcosa che verra', che percepisce, ma non ha ancora messo a fuoco. Allo 'Status Quo', nuovo idolo sacro di questa democrazia malata e delle sue istituzioni, si sacrificano alla luce del sole, senza vergogna alcuna, valori etici e morali. Niente deve cambiare pena la catastrofe. Si tollera che un condannato in secondo grado per evasione fiscale si presenti in Senato sorridente e irridente a capo di un partito, che una madre e la sua bambina vengano prelevate da uno Stato straniero nella loro casa, si tollera un Parlamento di servi nominati da quattro segretari grazie a una legge elettorale feudale, si ignora la continua violazione della Costituzione''.

''Disposti a tutto per sopravvivere, ma essersi venduti l'anima non bastera'. Il lezzo delle stalle - conclude - e' ormai insopportabile''.

fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Governo
Da Mattarella possibile incarico domenica, in pole c'è Gentiloni
Governo
Berlusconi domani da Mattarella: Fi a opposizione ma responsabile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina