martedì 17 gennaio | 06:01
pubblicato il 14/apr/2014 15:18

Grillo: parafrasa Levi e attacca Napolitano e Renzi, Paese di mafia e P2

Grillo: parafrasa Levi e attacca Napolitano e Renzi, Paese di mafia e P2

(ASCA) - Roma, 14 apr 2014 - L'Italia e' un Paese di ''mafiosi e piduisti'', un Paese che ha ai suoi vertici ''un vecchio impaurito'' che ''ignora la Costituzione'' e ''un volgare mentitore assurto a leader da povero buffone di provincia''. Cosi' Beppe Grillo, parafrasando sul suo blog la poesia di Primo Levi 'Se questo e' un uomo' che diventa 'Se questo e' un Paese', torna ad attaccare nuovamente il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e il presidente del Consiglio Matteo Renzi. Con tanto di fotografia postata sul blog del famoso cancello di ingresso del campo di sterminio di Auschwitz, dove la famigerata scritta 'Arbeit macht frei' - il lavoro rende liberi - si trasforma in 'P2 macht frei' - la P2 rende liberi. Lo scritto di Grillo si rivolge duro a ''voi che vi disinteressate della cosa pubblica come se vi fosse estranea e alla vita delle persone meno fortunate che vi circondano nelle vostre tiepide case, voi che trovate tornando a sera il telegiornale di regime caldo e visi di mafiosi e piduisti sullo schermo mentre mangiate insieme ai vostri figli che educate ad essere indifferenti e servi. Considerate se questo e' un Paese - dice Grillo - che vive nel fango che non conosce pace, ma mafia in cui c'e' chi lotta per mezzo pane e chi puo' evadere centinaia di milioni di gente che muore per un taglio ai suoi diritti civili, alla sanita', al lavoro, alla casa nell'indifferenza dell'informazione. Considerate se questo e' un Paese - continua - nato dalle morti di Falcone e Borsellino dalla trattativa Stato mafia schiavo della P2.

Comandato da un vecchio impaurito delle sue stesse azioni che ignora la Costituzione'', recita Grillo. ''Considerate se questo e' un Paese consegnato da vent'anni a Dell'Utri e a Berlusconi e ai loro luridi alleati della sinistra Un Paese - sostiene - che ha eletto come speranza un volgare mentitore assurto a leader da povero buffone di provincia. Considerate se questa e' una donna, usata per raccogliere voti, per raccontare menzogne su un trespolo televisivo, per rinnegare la sua dignita' orpello di partito vuoti gli occhi e freddo il cuore come una rana d'inverno. Meditate che questo AVVIENE ORA e che per i vostri figli non ci sara' speranza per colpa della vostra ignavia, per aver rinnegato la vostra Patria vi comando queste parole. Scolpitele nel vostro cuore stando in casa andando per via, coricandovi, alzandovi. Ripetetele ai vostri figli. O vi si sfaccia la casa, la malattia vi impedisca, i vostri nati torcano il viso da voi''.

fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello