domenica 11 dicembre | 06:58
pubblicato il 27/ago/2014 18:43

Grillo, nuovo ''vaffa'' ai giornalisti: inventano i virgolettati

(ASCA) - Roma, 27 ago 2014 - Non si placa lo scontro fra Beppe Grillo e il mondo dell'informazione.

''Andateaffanculovirgolettato'': cosi' si conclude l'ultimo post dedicato ai giornalisti sul blog del leader M5S, anche se stavolta lui si firma ''anonimo artista genovese'', per stigmatizzare l'uso dei virgolettati anonimi nei resoconti sulle vicende interne del Movimento. ''Le virgolette - scrive Grillo - sono un segno tipografico usato per contraddistinguere una parola o una frase come citazione. In Italia sono perlopiu' usate come invenzione letteraria all'interno di articoli nei quali e' attribuita un'affermazione di fantasia a qualcuno. Insomma, quasi sempre un falso. La citazione falsa spesso dilaga perche' gli stessi colleghi del giornalista falsario non credono che si arrivi a tanto, A inventarsi delle dichiarazioni in modo cosi' sfacciato. E il falsario diventa una fonte abituale di cazzate. Una fonte da cui attingere''.

Grillo cita un articolo di Repubblica che riporta dei virgolettati del suo sodale Gianroberto Casaleggio, che in fondo al post pero' dice di non aver ''mai pronunciato'' quelle parole, in particolare la frase ''parla solo Di Maio''. Poi aggiunge: ''Altro modo di usare il virgolettato e' attribuire a qualcuno frasi estrapolate da un discorso fatto da altri come fa Repubblica.it. 'Tg Rai, blog Grillo ancora all'attacco 'Gentaglia che paghera'' in cui si estrae in modo scorretto un passo da un articolo di Alberto Airola, capogruppo M5S in Vigilanza Rai in cui denuncia con fatti e numeri la situazione economica e di disinformazione del servizio pubblico per far passare Grillo per sanguinario con la chiusa di Enzo Iacopino presidente dell'Ordine nazionale dei giornalisti (istituito da Mussolini, a proposito perche' non viene sciolto?) che definisce le affermazioni di Airola 'volgarita' criminali'''.

''Ma la fantasia dei giornalisti - dice ancora Grillo - e' senza fine e ci sono persino i virgolettati anonimi, senza padre certo, ma anche senza madre, che il lettore puo' attribuire a chiunque come in un gioco a quiz. In un articolo sul Fatto Quotidiano sul mancato incontro con il ministro Orlando per trattare sulla riforma della Giustizia dettata dal notopregiudicato nel Patto del Nazareno a firma di 'l.d.c' dal titolo 'Casaleggio imbavaglia i parlamentari', sono presenti i virgolettati 'Avevamo gia' pronte le nostre proposte su prescrizione e falso in bilancio' afferma un parlamentare ignoto e un altro parlamentare anch'esso protetto dall'anonimato aggiunge 'La discussione non era del tutto chiusa, ma dall'alto hanno deciso per noi'...

Andateaffanculovirgolettato, anonimo artista genovese'', conclude Grillo.

pol/tmn t

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina