domenica 26 febbraio | 02:14
pubblicato il 08/feb/2014 12:00

Grillo: nove mesi di carcere? Passano presto, sono sereno

"Non mi agito assolutamente"

Grillo: nove mesi di carcere? Passano presto, sono sereno

Roma, 8 feb. (askanews) - Beppe Grillo risponde con un video alla richiesta di condanna della procura di Torino, che ha chiesto 9 mesi di carcere per il leader M5s per una sua iniziativa a fianco dei No-Tav della val di Susa. Grillo compare nel filmato con un paio di manette in mano e dice: "Sono sereno, sono calmo, sono molto sereno. Il pm ha chiesto 9 mesi di reclusione perché avrei rotto un sigillo... C'è proprio la notifica 'rottura di un sigillo già portato via dal veno'. Mi hanno invitato in una baita dove mangiavano della polenta e io sono andato a mangiare la polentina. Ma io sono tranquillo, perché 9 mesi passano presto. Sono qua per dare la mia solidarietà a Perino, quelli della val di Susa, che devono risarcire un danno ipotetico di 225mila euro. Siamo tranquilli perché la giustizia farà il suo corso, sono calmo, perfetto, non mi agito assolutamente".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech