domenica 11 dicembre | 11:40
pubblicato il 13/dic/2013 12:00

Grillo: liste di proscrizione giornalisti? Fantasie di Letta

"Italia al 70mo posto per la libertà di stampa"

Grillo: liste di proscrizione giornalisti? Fantasie di Letta

Roma, 13 dic. (askanews) - Nessuna lista di proscrizione per i giornalisti. Dopo giorni di polemiche, il leader del Movimento 5 stelle Beppe Grillo si difende dall'accusa, ribadita in Parlamento dal presidente del Consiglio Enrico Letta. "Quanto a mettere all'indice i giornalisti che diffamano incessantemente il M5s e Grillo - ha scritto fra le altre cose in un lungo post dedicato a Letta sul suo blog - sono state riportate le loro parole con l'invito a leggere l'articolo completo. E' vietato?". Secondo Grillo, quindi, "le liste di proscrizione esistono nella fantasia di Capitan Findus (Letta, ndr). L'Italia è al 70esimo posto per la libertà di stampa. Di chi è la colpa 'palle d'acciaio'? Di chi lo denuncia o invece di chi diffama sui giornali sostenuti dal finanziamento pubblico, che va abolito ora,e sulle televisioni dominate dai partiti?".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina