martedì 21 febbraio | 17:31
pubblicato il 31/gen/2014 12:00

Grillo decreta via web: "la democrazia è morta"

"Fine del confronto parlamentare, opposizione messa a tacere"

Grillo decreta via web: "la democrazia è morta"

Roma, 31 gen. (askanews) - "Giovedì 29 gennaio la democrazia è morta". Lo decreta, fra l'altro, il blog di Beppe Grillo in cui lancia il sondaggio on line per chiedere le dimissioni di Laura Boldrini da presidente della Camera. "Si è accettato il principio che le opposizioni, quando disturbano il potere, devono essere messe a tacere ad ogni costo. Prima le banche, poi i cittadini. I politici - è scritto- sono i camerieri dei banchieri e 7,5 miliardi valgono le messe di un'intera legislatura e la fine del confronto parlamentare. Boldriniacasa".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Speranza: domani non andrò alla direzione, ieri rottura nel Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia