venerdì 09 dicembre | 18:43
pubblicato il 13/ott/2014 18:36

Grasso: su bagarre in Senato domani deciderà ufficio presidenza

M5S mi citano come arbitro, arbitro può ammonire ed espellere

Grasso: su bagarre in Senato domani deciderà ufficio presidenza

Napoli, 13 ott. (askanews) - "C'è un ufficio di presidenza che domani si riunisce e deciderà". Così il presidente del Senato, Pietro Grasso, commenta le sanzioni disciplinari che potrebbero essere inflitte a Vito Rosario Petrocelli, capogruppo del Movimento cinque stelle al Senato, dopo le proteste in Aula di Palazzo Madama nel giorno della fiducia al Jobs act. Parlando a Napoli a margine di una celebrazione in occasione del bicentenario della nascita di Don Bosco, la seconda carica dello Stato ha poi commentato gli attacchi da parte dei pentastellati nei suoi confronti che, non sempre, considerano il presidente del Senato non come un "buon esempio".

"Spesso mi citano come arbitro, però l'arbitro può fare ammonizioni ed espulsioni quindi è un ruolo compatibile con la funzione. Poi l'arbitro - ha aggiunto Grasso - può recuperare il tempo perduto, cosa che invece nelle aule del Senato non si può fare".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina