lunedì 16 gennaio | 17:05
pubblicato il 05/dic/2014 11:53

Grasso: sciogliere Comune? Ci vuole ben altro

Ci sono però tutti i presupposti per l'aggregazione mafiosa

Grasso: sciogliere Comune? Ci vuole ben altro

Roma, 5 dic. (askanews) - "Il Comune di Roma è assolutamente al di fuori di queste tematiche, soltanto alcuni sono coinvolti. Per sciogliere un Comune ci vuole ben altro". Lo ha detto il presidente del Senato, Pietro Grasso, parlando a margine di un incontro con gli studenti all'Auditorium sulla lotta alla mafia.

"Ci sono tutti i presupposti per l'aggregazione mafiosa, ormai il fine di fare profitto a tutti i costi ha superato qualsiasi rito tradizionale di iniziazione della mafia, come la famosa Punciuta", ha aggiunto Grasso, secondo il quale "l'area grigia di cui abbiamo sempre parlato di collegamento tra mondo legale e illegale, che oggi si è resa autonoma, ha assunto interamente il metodo mafioso".

Secondo il presidente del Senato la "cupola" che governava gli appalti a Roma con le complicità della politica si basava su un presupposto: "Gli interessi di tutti erano alla base dell'organizzazione".

"Non dobbiamo correre il rischio di vedere fenomeni come quello di Roma solo come criminalità comune o corruzione", ha proseguito Grasso. "Anzi, questa circostanza deve farci riflettere perché suggerisce non solo che il Paese non ha sufficienti anticorpi per reagire al malaffare, ma che ha interiorizzato, assimilato i meccanismi della corruttela, del perseguimento del profitto ad ogni costo, del disprezzo per la cosa pubblica e per l'interesse generale".

Grasso ha inoltre osservato che per evitare fenomeni di corruzione così estesa svolge un ruolo importante anche la stampa. "I giornalisti devono avere il massimo di libertà - ha concluso il presidente del Senato - e non essere intimiditi da pressioni che provengono dagli ambienti che denunciano". Vep

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Germania in guerra contro Fca: "Richiamare 500, Doblò e Renegade"
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, mobilità sempre più ecosostenibile DriveNow