lunedì 05 dicembre | 18:12
pubblicato il 13/dic/2013 12:00

Grasso: riforme ora veloci, legge elettorale e nuovo Senato

A Camera legge elettorale,da noi Parlamento e numero parlamentari

Grasso: riforme ora veloci, legge elettorale e nuovo Senato

Roma, 13 dic. (askanews) - "E' necessario riprendere il discorso sulle riforme e il problema irrisolto del sistema elettorale su nuove basi. E presto. Se c'è piena collaborazione fra Camera e Senato, l'idea è di velocizzare tutto. Il progetto è quello di creare due percorsi paralleli: da una parte la legge elettorale, dall'altra quelle che dovrebbero almeno portare al superamento del bicameralismo perfetto e all'abbassamento del numero dei parlamentari. Sono processi speculari: e' inutile arrivare a un sistema di voto che non abbia rispondenza nell'assetto istituzionale complessivo". Lo ha sottolineato il presidente del Senato Pietro Grasso. "Non è dunque - ha precisato Grasso, intervistato dal "Corriere della Sera"- che la Camera ci scippi la riforma nè che noi ce la facciamo scippare. Il problema che si è presentato e' piuttosto semplice, e politicamente serio. Avevo spiegato da tempo che era indispensabile approvare una nuova legge elettorale al piu' presto, come d'altronde aveva ribadito piu' volte il capo dello Stato. L'avevo ripetuto a giugno, con risultati grami: la nostra commissione Affari costituzionali non e' riuscita neppure a produrre un testo. E una settimana fa avevo mandato l'ultimo avvertimento: se continua lo stallo non esitero' a mandare tutto alla Camera". "La riforma costituzionale con una larga maggioranza come era stata intesa - ha detto ancora Grasso - non è più possibile. E la mancata approvazione con il sì di due terzi del Parlamento ha prodotto l'effetto di sottoporre qualunque riforma costituzionale a referendum confermativi. Per forza di cose si deve applicare l'articolo 138 della Costituzione".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Riforme
Referendum, affluenza finale 68,48%. Si è votato di più al Nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Accordo Altec-Virgin Galactic: l'Italia avrà il suo spazioporto
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari