sabato 10 dicembre | 17:53
pubblicato il 26/set/2014 12:48

Grasso: Napoli non e' contro Stato, proteste richieste d'aiuto (2)

(ASCA) - Napoli, 26 set 2014 - "Si preferisce un racconto stereotipato: gli abitanti dei rioni attaccano lo Stato e proteggono la camorra. Questa facile rappresentazione - ha detto ancora il presidente del Senato - non restituisce la complessita' di un territorio, di tanti territori. D'altra parte non si puo' accettare il cinismo del 'se l'e' andata a cercare' o il razzismo verso chi sta peggio". Secondo Grasso, i problemi di quei quartieri sono "i problemi del Paese, ma elevati all'ennesima potenza: disoccupazione, precarieta', dispersione scolastica, assenza di servizi. Le proteste io le interpreto come una richiesta di aiuto e di attenzione. Lo Stato deve presidiare questi territori ma non solo manu militari". "Non possiamo ancora accettare che il luogo di provenienza - ha concluso il presidente del Senato - influenzi tutta la vita: nascere qui non deve segnare il destino di intere generazioni".

Psc/Ral

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina