mercoledì 22 febbraio | 07:43
pubblicato il 08/set/2014 19:10

Grasso: mio massimo impegno per nuovo codice reati ambientali

Siamo a buon punto, serve accordo per bicamerale Ecomafie (ASCA) - Milano, 8 set 2014 - Il presidente del Senato, Pietro Grasso, ha garantito che si impegnera' "al massimo" perche' "si possa realizzare l'introduzione di delitti ambientali nel diritto penale" attraverso l'approvazione di un "nuovo codice di reati contro l'ambiente". Lo ha detto durante una lezione all'Universita' degli studi di Milano nell'ambito di un corso estivo, diretto da Nando Dalla Chiesa, sulle cosiddette ecomafie.

Grasso ha inoltre auspicato che i gruppi parlamentari di Camera e Senato trovino presto un accordo sulla presidenza della Commissione bicamerale sul ciclo dei rifiuti, la cui prima convocazione e' andata finora deserta.

"Siamo a buon punto, spero che si possa finalmente approvare questa riforma che e' cosi' importante", ha detto Grasso, spiegando che e' all'esame delle Commissioni in Senato un disegno di legge unico, gia' approvato in prima lettura dalla Camera, "che prevede molti elementi di novita' positivi".

(Segue) Asa

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia