venerdì 24 febbraio | 11:33
pubblicato il 31/lug/2014 12:00

Grasso: io terzo, mie decisioni non piegate da interessi parte

Anche a costo di scontentare parti diverse

Grasso: io terzo, mie decisioni non piegate da interessi parte

Roma, 31 lug. (askanews) - "Le regole non sono state piegate da interessi di parte, questo è quello che ho fatto e che continuerò a fare finchè ricoprirò qutso ruolo anche a costo di scontentare parti diverse". Lo ha detto il Presidente del Senato, Pietro Grasso, riaprendo la seduta sulle riforme per difendersi dalle critiche dopo la sua decisione di non concedere il voto segreto su un emendamento della Lega. "Sono rimasto in posizione di terzietà e continuerò a fare tutte le mie valitazioni sulla base di questo principio finchè ricoprirò questo ruolo", ha assicurato Grasso.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Pd
Orlando in campo a primarie Pd: mi candido, serve responsabilità
Pd
Nel Pd braccio di ferro su data primarie, Orlando in campo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Astrofisica, indizi di materia oscura nel cuore di Andromeda?
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech