domenica 04 dicembre | 20:02
pubblicato il 31/lug/2014 12:00

Grasso: io terzo, mie decisioni non piegate da interessi parte

Anche a costo di scontentare parti diverse

Grasso: io terzo, mie decisioni non piegate da interessi parte

Roma, 31 lug. (askanews) - "Le regole non sono state piegate da interessi di parte, questo è quello che ho fatto e che continuerò a fare finchè ricoprirò qutso ruolo anche a costo di scontentare parti diverse". Lo ha detto il Presidente del Senato, Pietro Grasso, riaprendo la seduta sulle riforme per difendersi dalle critiche dopo la sua decisione di non concedere il voto segreto su un emendamento della Lega. "Sono rimasto in posizione di terzietà e continuerò a fare tutte le mie valitazioni sulla base di questo principio finchè ricoprirò questo ruolo", ha assicurato Grasso.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Referendum, Viminale assicura: matite copiative sono indelebili
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari