domenica 26 febbraio | 14:06
pubblicato il 19/mag/2014 12:00

Grasso: "Corruzione è uno dei mali peggiori del nostro secolo"

Presidente Senato: Con essa, la mafia si infiltra nelle economie

Grasso: "Corruzione è uno dei mali peggiori del nostro secolo"

Palermo, 19 mag. (askanews) - La corruzione "è uno dei mali peggiori del nostro secolo. Tangentopoli ha prodotto cambiamenti nelle strutture della politica ma mai eliminato questo fenomeno. Ci sono dei reati collegati che va no repressi con nuove leggi. Poi va fatta emergere la corruzione: ma quando corrotto e corruttore sono puniti con la stessa pena é difficile che uno denunci. Quindi servono altri strumenti, come le intercettazioni o le testimonianze dei collaboratori di giustizia. Anche la mafia ricorre alla corruzione, si infiltra nelle attività economiche". Lo ha detto il presidente del Senato, Pietro Grasso, incontrando i ragazzi dei licei palermitani a Palazzo dei Normanni di Palermo, nel corso della "Giornata della Memoria e dell'impegno contro le mafie".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech