martedì 28 febbraio | 18:22
pubblicato il 06/feb/2014 12:00

Grasso ai senatori: continuerò ad essere super partes

Non volevo umiliare nessuno ma esaltare ruolo membri presidenza

Grasso ai senatori: continuerò ad essere super partes

Roma, 6 feb. (askanews) - "Spero che superato il momento si possa riprendere il lavoro continuando a essere considerato super partes". Lo ha detto il presidente del Senato, Pietro Grasso, difendendo in Aula la sua decisione di costituire il Senato parte civile nel processo a Silvio Berlusconi per la compravendita dei senatori. "Nel prendere questa decisione - ha proseguito - non ho inteso umiliare nessuno ma esaltare il ruolo di coloro che fanno parte del consiglio di presidenza. Cosa avrei dovuto fare? Accedere alle argomentazioni di una parte o dell'altra? Io ho deciso super partes e vi assicuro che continuerò a esserlo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vitalizi
M5s: Boldrini calendarizza nostra proposta su pensioni deputati
L.elettorale
Finocchiaro:indispensabile nuova legge elettorale maggioritaria
Mdp
Nasce gruppo Mdp Camera con 37 deputati, Laforgia presidente
Pd
Battezzati i gruppi Mdp, scissione Pd formalizzata in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech