lunedì 27 febbraio | 21:47
pubblicato il 31/dic/2015 17:04

Grasso: 2015 bello e difficile, raggiunti obiettivi importanti

Auguri fine anno presidente Senato: affrontate sfide impegnative

Grasso: 2015 bello e difficile, raggiunti obiettivi importanti

Roma, 31 dic. (askanews) - "Il 2015 sta per finire: è stato un anno bello e difficile, nel quale abbiamo raggiunto importanti obiettivi, affrontato sfide impegnative, sofferto momenti di grande tristezza". Lo ha scritto in un messaggio di auguri per il nuovo anno su Facebook il presidente del Senato Pietro Grasso.

Grasso ha pubblicato quindi una serie di foto "per ricordare quanto di buono è stato fatto e quanto ancora ci sia da fare". Tra i momenti ricordati da Grasso ci sono gli attentati di Parigi, l'elezione di Sergio Mattarella, le celebrazioni per il settantesimo anniversario della Liberazione, la tregedia dei migranti morti nel Mediterraneo, problema su cui, scrive, "nel 2016 dovremo rinnovare questo impegno e coinvolgere a pieno titolo tutti i Paesi dell'Unione: solo insieme possiamo affrontare questa grande sfida nella quale sono in gioco i valori e i principi su cui si fondano le nostre nazioni".

Grasso ha voluto ricordare anche l'abolizione dei vitalizi per gli ex parlamentari condannati in via definitiva per reati gravi, l'approvazione della legge sugli ecoreati; del ddl anticorruzione e delle riforme costituzionali. Un passaggio, quest'ultimo, "fondamentale della legislatura che si è consumato in un clima troppo spesso sopra le righe e con gesti che hanno minato la dignità e l'immagine del Parlamento", ha detto Grasso, ricordando che "adesso ci attendono altri passaggi, sia alla Camera che al Senato, poi saranno i cittadini, attraverso il referendum, ad avere l'ultima parola sulle riforme costituzionali".

Il presidente del Senato, infine, ha ricordato anche l'attentato di Charlie Hebdo, rivolgendo un pensiero "alle migliaia di giornalisti che ogni giorno rischiano la vita o sono minacciati da chi teme la forza della verità. Mi auguro che il Parlamento termini al più presto l'iter legislativo di alcuni provvedimenti importantissimi per tutelarli e per garantire pienamente, oggi e in futuro, il diritto all'informazione libera".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech