venerdì 09 dicembre | 07:25
pubblicato il 18/apr/2012 09:05

Governo/Vertice di sei ore, nuovo patto Monti-Abc.Def oggi in Cdm

Ferma determinazione per approvare riforma lavoro

Governo/Vertice di sei ore, nuovo patto Monti-Abc.Def oggi in Cdm

Roma, 18 apr. (askanews) - Un vertice di quasi sei ore con il premier Mario Monti e i partiti che sostengono il governo per stipulare un nuovo 'patto' e fare marciare l'azione dell'esecutivo sui fronti delicati della riforma del mercato del lavoro, della crescita, dei provvedimenti sulla giustizia. Un 'patto' che, spiega una nota di Palazzo Chigi al termine dell'incontro tra il premier, Angelino Alfano, Pierluigi Bersani e Pier Ferdinando Casini, contempla "l'esigenza di un raccordo periodico con i Presidenti dei Gruppi parlamentari che sostengono il Governo per la definizione di una efficace e coerente programmazione dell'agenda sui principali provvedimenti che il Parlamento esaminerà". Insomma, viste le urgenze, si cerca di sgombrare il campo dagli ostacoli. Non a caso, durante il vertice - è sempre il resoconto di Palazzo Chigi - il Ministro Severino ha informato sull'iter parlamentare in vista di una tempestiva approvazione dei provvedimenti all'esame, alcuni dei quali concorreranno anch'essi ad attrarre gli investimenti stranieri e a incentivare quelli nazionali visto che il tema centrale dell'incontro è stato quello della crescita e della creazione di occupazione, anche nel quadro della politica comunitaria. Confermato poi il fatto che sarà all'esame del Cdm di oggi il Documento di Economia e Finanza di cui è stato approfondito il contenuto dopo aver passato in rassegna le riforme già adottate e quelle in corso di adozione "al fine di migliorare la competitività del sistema paese e creare un ambiente favorevole alle imprese stimandone l'impatto in termini di crescita". Infine, conclude la nota del governo, il ministro Passera "ha illustrato l'Agenda per la crescita fornendo dettagli sulle prossime misure, in particolare per quanto riguarda le infrastrutture e la liquidità per le imprese". Nessun passo indietro sulla riforma del lavoro rispetto alla quale "è stata riaffermata la ferma determinazione ad approvarla nei tempi più brevi, nel rispetto delle prerogative del Parlamento".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni