domenica 04 dicembre | 05:00
pubblicato il 17/set/2011 16:17

Governo/Sacconi: 'Exit strategy' no, allargamento all' Udc sì

Non pensiamo a un'dopo',avanti con Berlusconi premier fino a 2013

Governo/Sacconi: 'Exit strategy' no, allargamento all' Udc sì

Cortina (Bl), 17 set. (askanews) - Il governo Berlusconi non è in discussione, mentre un allargamento della maggioranza all'Udc di Casini sarebbe auspicabile. E' l'opinione del ministro del Lavoro, Maurizio Sacconi. "Sarebbe auspicabile anche domani mattina una maggioranza parlamentare più ampia. Io credo si deebba avere rispetto reciproco tra forze che vi devono concorrere. Si tratta in fondo di ricostruire quella alleanza politica che in passato abbiamo avuto, che comprendeva tanto la Lega che l'Udc. Ma io penso anche a qualcosa di più, a un futuro politico unitario di tutti i moderati, di tutti quelli che vogliono rappresentare, come diceva Don Sturzo, il popolo dei liberi e forti", ha affermato Sacconi a margine del covegno del Pdl a Cortina. "C'è un dichiarato progetto politico del Popolo della Libertà e del suo segretario nazionale, Angelino Alfano, che è quello di riunire tutti i moderati che si ricollegano al popolarismo europeo. Questo - ha aggiunto il ministro - è un progetto dichiarato per il quale ci sono molte prove di dialogo in atto, che ha alla sua base soprattutto i valori condivisi della tradizione nazionale". Sacconi ha poi ridabito che non è allo studio alcuna 'exit strategy' per un possibile dopo-Berlusconi. "No. Noi siamo impegnati a concluedere questa legislatura con questo governo, con questo presidente del consiglio, convinti che questo sia oggettivo interesse di un'Italia che non deve avere soluzione di continuità nel suo percorso di governo", ha detto. "In nessun Paese di vecchia industrializzazione oggi impegnato in questa difficile transizione si ipotizza come un bene la discontinuità di governo", ha concluso Sacconi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari