lunedì 05 dicembre | 12:10
pubblicato il 02/ago/2013 12:00

Governo/Letta:Partiti siano responsabili,più di tutto conta Paese

Premier: Non mettere a rischio quanto fatto finora

Governo/Letta:Partiti siano responsabili,più di tutto conta Paese

Roma, 2 ago. (askanews) - "L'interesse generale del Paese e quella singolo, legittimo, di ogni parte politica possono coincidere o meno ma ognuno poi deve assumersene responsabilità". Lo ha detto il premier Enrico Letta durante l'incontro alla Camera con i parlamentari di Scelta civica. Alcuni partecipanti alla riunione hanno riferito, appunto, che il premier "non ha mai pronunciato le parole Berlusconi e sentenza" ma ha ricordato a tutti "l'impegno preso con il Paese" e la necessità di "non mettere a rischio i sacrifici fatti finora".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari