mercoledì 18 gennaio | 05:31
pubblicato il 06/feb/2011 10:27

Governo/Cdm per misure straordinarie economia slitta a mercoledì

Lo annuncia Berlusconi: saranno varati provvedimenti importanti

Governo/Cdm per misure straordinarie economia slitta a mercoledì

Roma, 6 feb. (askanews) - Si terrà mercoledì e non m artedì il cdm straordinario per il rilancio dell'economia che dovrebbe vedere l'approvazione della proposta di riforma dell'art 41 della Costituzione insieme al varo del piano per il Sud e del piano casa. Lo ha annunciato il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, nel videomessaggio ormai settimanale ai Promotori delle Libertà. "Mercoledì prossimo - ha detto il Premier- terremo un consiglio dei ministri, in seduta straordinaria, per il varo di importanti provvedimenti in materia di sviluppo economico". E' il secondo slittamento, per questa importante riunione del Governo. Inizialmente Berlusconi lo aveva annunciato per venerdì scorso. Giovedì invece la Presidenza del Consiglio aveva preannunciato per martedì 8 febbraio alle 12 la riunione del Governo, essendo il Premier impegnato venerdì a Bruxelles ai lavlori del Consiglio Ue. "Il nostro governo in questa prima metà della legislatura, nonostante la crisi economica internazionale e le difficoltà derivanti dalla particolare conflittualità della politica italiana - ha voluto ricordare ancora una volta Berlusconi nel suo video messaggio- ha conseguito molti risultati: ha tenuto i conti in ordine, ha abrogato l'ICI, ha preservato la pace sociale aiutando tutti i lavoratori che hanno perso il lavoro, ha condotto con successo un'azione di forte contrasto alle organizzazioni criminali come non era mai successo nella storia della Repubblica, ha fermato l'immigrazione clandestina, ha realizzato molte riforme a partire dalla scuola all'università, al federalismo, ha aiutato le aziende con la diminuzione delle imposte sugli straordinari, con la moratoria sui debiti, con lo spostamento del versamento dell'IVA al ricevimento del pagamento della fattura, ha difeso bene gli interessi dell'Italia in Europa e nel mondo, ha procurato importanti commesse internazionali alle nostre aziende, e infine non ha mai aumentato le tasse, non ha mai messo le mani nelle tasche dei cittadini".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa