martedì 06 dicembre | 20:58
pubblicato il 18/nov/2013 09:03

Governo/Caso Ligresti: Leva (Pd), inopportune telefonate Cancellieri

(ASCA) - Roma, 18 nov - ''Quelle telefonate sono state totalmente inopportune. Il contenuto delle frasi pronunciate, l'intreccio che e' emerso, i nuovi dettagli che arricchiscono una visione che era stata gia' delineata, offrono un quadro non positivo, anche se non penalmente rilevante''. Lo sostiene, in una intervista al Messaggero, il responsabile giustizia del Pd Danilo Leva, secondo il quale ''non si puo' andare in ordine sparso. Certe scelte devono essere il frutto di una decisione collegiale''. Leva chiarisce comunque che ''e' certo che non possiamo votare la mozione di sfiducia dei grillini per la semplice ragione che stanno all'opposizione e noi invece siamo uno dei pilastri della maggioranza. E poi e' stato dimostrato che non c'e' stata alcuna interferenza del ministro sulla scarcerazione di Giulia Ligresti''. red-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni