domenica 26 febbraio | 06:42
pubblicato il 08/nov/2011 17:56

Governo/"Berlusconi senza maggioranza" apre stampa internazionale

Bild: "Tonfo per Berlusconi"; Wsj: 'Ora possibili dimissioni'

Governo/"Berlusconi senza maggioranza" apre stampa internazionale

Roma, 8 nov. (askanews) - La notizia è onnipresente sulle homepage di tutti i principali giornali internazionali, dal New York Times allo Spiegel, passando per la Cnn fino a Le Monde: Silvio Berlusconi non ha più la maggioranza assoluta in Parlamento. Il volto cupo del Presidente del consiglio italiano campeggia sulla Bild: "Tonfo per Berlusconi, il premier italiano perde la maggioranza in parlamento. Adesso finalmente si dimetterà?". Più austero il settimanale Der Spiegel: "Berlusconi perde la maggioranza assoluta in parlamento". Il voto "è decisivo" per il futuro del capo del governo italiano, sottolinea la Sueddeutsche Zeitung, anche se è stato approvato il rendiconto di bilancio 2010. La Cnn si chiede se si è arrivati "alla fine dell'era Berlusconi", mentre il francese Le Monde, più cauto, rileva che "questo nuovo voto indebolisce ulteriormente" il governo di Silvio Berlusconi". Sul sito del New York Times è la prima notizia: "Berlusconi perde la maggioranza dopo che un alleato gli chiede di dimettersi". Anche il Wall Street Journal mette la notizia al primo posto sulla sua homepage: "Berlusconi perde la maggioranza di governo" è il titolo, mentre nell'occhiello si spiega che "probabilmente si metterà in moto una catena di eventi che potrebbero portare alle sue dimissioni e alla possibile formazione di un governo di unità nazionale" "Berlusconi ottiene il sì al rendiconto con 308 voti a favore, ma perde la maggioranza assoluta", scrive in apertura El Pais, cui fa eco El Mundo: "Berlusconi si salva, ma perde la maggioranza assoluta". La Bbc fa un passo avanti e titola sugli inviti rivolti al premier italiano a lasciare la guida dell'esecutivo: "Subito dopo il voto in parlamento, il leader dell'opposizione Bersani, ha chiesto a Berlusconi di dimettersi". Apertura dedicata all'Italia anche sul Times, sul Telegraph, sul Guardian e sull'Independent, che chiosa: "Berlusconi umiliato". Fcs 081753 nov 11

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech