lunedì 20 febbraio | 14:25
pubblicato il 22/apr/2013 12:00

Governo/ Vendola: Affetto per Napolitano, ma no a larghe intese

"Staremo all'opposizione insieme al Paese che vomita"

Governo/ Vendola: Affetto per Napolitano, ma no a larghe intese

Roma, 22 apr. (askanews) - "Antico affetto" e "stima particolare" per Giorgio Napolitano, "tuttavia se questa operazione prelude al governo delle larghe intese io continuo a ritenere che si tratti del piu' clamoroso suicidio del centrosinistra. E anche di una sciagura per il Paese". Lo ha detto Nichi Vendola. In quel caso, conferma il leader di Sel, "io vado all'opposizione con l'Italia, con quel Paese che vomita quando la politica non è capace di uscire dai propri rituali, dalle proprie liturgie oscene. Quell'Italia che vuole nelle Istituzioni il gancio con la propria vita e le proprie sofferenze. Penso che quell'Italia oggi sia profondamente delusa e orfana di punti di riferimento, noi dobbiamo costruire per quell'Italia - conclude Vendola - un punto di riferimento".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Sinistra
Nasce Sinistra italiana: "Da D'Alema non col cappello in mano"
Pd
Termina assemblea Pd, Orfini: "Congresso formalmente indetto"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia