mercoledì 07 dicembre | 11:59
pubblicato il 22/apr/2013 12:00

Governo/ Vendola: Affetto per Napolitano, ma no a larghe intese

"Staremo all'opposizione insieme al Paese che vomita"

Governo/ Vendola: Affetto per Napolitano, ma no a larghe intese

Roma, 22 apr. (askanews) - "Antico affetto" e "stima particolare" per Giorgio Napolitano, "tuttavia se questa operazione prelude al governo delle larghe intese io continuo a ritenere che si tratti del piu' clamoroso suicidio del centrosinistra. E anche di una sciagura per il Paese". Lo ha detto Nichi Vendola. In quel caso, conferma il leader di Sel, "io vado all'opposizione con l'Italia, con quel Paese che vomita quando la politica non è capace di uscire dai propri rituali, dalle proprie liturgie oscene. Quell'Italia che vuole nelle Istituzioni il gancio con la propria vita e le proprie sofferenze. Penso che quell'Italia oggi sia profondamente delusa e orfana di punti di riferimento, noi dobbiamo costruire per quell'Italia - conclude Vendola - un punto di riferimento".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Governo
Bersani: Renzi vuole voto? Non si vince sulle macerie del Paese
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni