venerdì 09 dicembre | 09:44
pubblicato il 17/lug/2011 10:37

Governo/ Tosi: L'alleanza non regge se Pdl tollera i malfattori

Berlusconi capisca che anche suoi elettori non ne possono più

Governo/ Tosi: L'alleanza non regge se Pdl tollera i malfattori

Roma, 17 lug. (askanews) - Flavio Tosi, sindacao leghista di Verona, preme per la linea dura sul caso di Alfonso Papa, il deputato Pdl indagato nell'ambito dell'inchiesta sulla cosiddetta P4 e mercoledì alla prova del voto in Aula che potrebbe aprire la via all'arresto. "Se il Pdl continua a tollerare persone di questo genere, l'alleanza non può andare avanti", perchè "uno degli aspetti della correttezza fra gli alleati è che non ci siano, nel Pdl, persone che creano imbarazzo", dichiara in un'intervita a Il Messaggero. "Berlusconi non sta capendo che gli elettori, anche i suoi, non ne possono più di questo andazzo pieno di comportamenti immorali e scandalosi". E "oltretutto - aggiunge il sindaco - in quel partito i casi scabrosi si susseguono e loro fanno finta di niente", afferma il primo cittadino di Verona.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina