sabato 10 dicembre | 01:12
pubblicato il 29/set/2013 12:00

Governo/ Tabacci: avanti con Letta-bis e nuova area di moderati

"Berlusconi libera uno spazio, ora un'alternanza moderna"

Governo/ Tabacci: avanti con Letta-bis e nuova area di moderati

Roma, 29 set. (askanews) - "Le parole pronunciate da Epifani, Vendola e Andrea Romano ieri alla Festa del Centro Democratico e quelle dei ministri e di altri esponenti di Forza Italia delle ultime ore che non accettano la virata eversiva guidata da Verdini e Santanché, dimostrano che ci sono i margini per far nascere in Parlamento rapidamente un nuovo governo guidato sempre da Enrico Letta". Lo ha affermato in una dichiarazione Bruno Tabacci, leader del Centro Democratico. "Un governo che affronti finalmente, senza più condizionamenti, i problemi reali del Paese. Con Berlusconi definitivamente confinato, per sua scelta, all'estrema destra, dopo 20 anni - ha detto ancora Tabacci - ci sono per la prima volta le premesse per creare una democrazia moderna dell'alternanza anche in Italia, con l'area moderata liberata dal giogo populista. Non sprechiamole".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina